291 - Giardini Inizio Estate 2018

291 - Giardini Inizio Estate 2018
Editori: Logos Publishing
Codice Prodotto: GD.291
Disponibilità: In Magazzino
Prezzo: 3,60€ 1,80€
Pz:  
   - O -   
Disponibile anche nella versione digitale

Un giardino ereditato dal padre, collezionista ibridatore di iris, diventa una passione anche per Cristina Mostosi che ritrova qui la sua infanzia e l’esperienza trentennale del genitore in una mole di appunti botanici. Il giardino Le Iris di Trebecco, posto su un contrafforte roccioso tra due fiumi della valle dell’Oglio, vanta un ricco numero di esemplari tra cui molti ibridi certificati e registrati dall’American Iris Society. Ora l’obiettivo della proprietaria è la classificazione di tutte le piante e la loro valorizzazione con incontri e iniziative in giardino.

In questa stagione tra primavera ed estate i giardini di rose sono al massimo del loro splendore. Enzo Valenti ci porta a mille metri di quota nel comune di Ronzone in Val di Non. Qui, nel Giardino della Rosa, un migliaio di rose in oltre 500 specie diverse offrono al visitatore uno spettacolo stupendo in un contesto montano di rara bellezza.

Di collezione in collezione, Eraldo Antonini ha visitato gli ibridatori francesi Sapho coltivatori di Agaphantus, che negli ultimi anni hanno selezionato alcune cultivar di particolare interesse per i nostri giardini italiani, perchè resistenti anche a temperature al di sotto dello zero. Due cultivar a foglia sempreverde, due a foglia caduca, e infiorescenze estive con sfumature dal blu chiaro alla lavanda, tutte di notevole valore estetico.

Eraldo Antonini in questo numero segnala anche Helianthus ‘Lemon Queen’, una varietà di girasole caratterrizzata dal fatto di essere una perenne. È pianta rustica e vigorosa, tollera sia il freddo che la siccità, fiorisce da luglio a settembre con petali gialli che ricordano i raggi del sole.

Una pianta inusuale per l’angolo in ombra del giardino è Podophyllum hexandrum, pianta da sottobosco, amante dei terreni torbosi e umidi, coltivata da Sivia Cagnai e Andrea Martini, che qui la propongono per la vigorosità e l’attrattiva delle sue foglie.

Anche Begonia sharffii è pianta coltivata da Silvia Cagnai e Andrea Martini che l’avevano esposta nel loro spazio a Verdemura, dove Alessandro Mesini l’ha fotografata, assieme ad altre piante che hanno attirato la sua attenzione.

Angelo Guidicelli ha invece visitato per noi l’edizione di quest’anno di Euroflora, nel Parco di Nervi a Genova, dove mosaici di fiori e scenografici allestimenti accoglievano e stupivano i visitatori.

Segnaliamo infine l’interessante intervento di riqualificazione del giardino dell’Hangar nel quartiere della Bicocca a Milano. Nato come completamento dello spazio museale dedicato all’arte contemporanea, il progetto prende spunto dall’architettura industriale degli spazi espositivi.

Tags:

Logos Publishing © 2019 - P.IVA: 02313240364 - Strada Curtatona n.5/2 - 41126 Modena (MO) - ITALIA | REA Modena No. 281025 - C.S. 42.200 Euro

Giardini Store © 2019