289 - Giardini inizio primavera 2018

289 - Giardini inizio primavera 2018
Editori: Logos Publishing
Codice Prodotto: GD.289
Disponibilità: In Magazzino
Prezzo: 3,60€ 1,80€
Pz:  
   - O -   

Colorata e fiammante, con occhio centrale scuro e striature mogano su fondo giallo: è Rudbeckia 'Berlin', la nostra copertina di marzo! Presentata dall’Erbaio della Gorra alle mostre autunnali, questa pianta non passa certo inosservata. L’ha fotografata Alessandro Mesini che ha visitato per noi le principali manifestazioni e qui propone una scelta tra le varietà più belle.

Eraldo Antonini ci ricorda l’indispensabile funzione degli arbusti in giardino e l’importanza di una scelta oculata. Qui propone nuove cultivar create di recente da alcuni e vivaisti francesi: un Berberis dalle foglie rosso bruno semipersistenti, una Sorbaria sorbifolia dal fogliame tanto compatto da essere utilizzata anche come coprisuolo, una Spiraea betulifolia dai fiori rosa pallido, una Spiraea japonica dai germogli rosso porpora che poi virano allo scuro in contrasto con il verde delle foglie.

Ancora Eraldo Antonini propone per bordure miste Echinops ritro 'Veitch's Blue', una cultivar dalle foglie spinose arricciate, e palle di fiori blu che spiccano nel verde circostante.

Blu è anche il colore dei fiori dell’aobana giapponese, l’insolita pianta asiatica che allieta senza chiedere niente in cambio. Coltivata da Roberto Pellegrini, è un’erbacea che prospera e colonizza anche in penombra o in situazioni difficili.

Per il giardino produttivo Roberta Zaltieri insegna a coltivare il pomodoro da serbo nelle diverse varietà: c’è ‘Oliva di Barletta’ a forma di oliva con la buccia spessa color rosso vivo, c’è ‘Tondino di Altamura’ a forma tonda, il ‘Serbo di Ischia’... e altre che vi invitiamo a leggere.

Ugo e Giacomo Fiorini, coltivatori di antiche varietà di frutti, propongono qui il giuggiolo, non solo per i frutti saporiti, ma anche per la sua rara bellezza. Ne descrive le esigenze colturali e le tante varietà.

In primavera la Sicilia è bellissima e la temperatura rende ancor più piacevole la visita. Enzo Valenti ci racconta il Biviere, un giardino nel cuore agricolo dell’isola che sorge dove solo pochi decenni or sono c’era un grande lago salmastro, un luogo dove miti, leggende e storia si uniscono a tesori botanici.

Dalla nostra Sicilia ad un’altra isola che Marilena Po ci descrive dai mille volti per la sua strabiliante diversità ecologica dovuta alla molteplice varietà di microclimi. È l’isola di Tenerife con una flora ricca per numero e varia per biodiversità, divisa in sei ecosistemi in funzione dell'altitudine e dell'orientamento.

Tags:

Logos Publishing © 2019 - P.IVA: 02313240364 - Strada Curtatona n.5/2 - 41126 Modena (MO) - ITALIA | REA Modena No. 281025 - C.S. 42.200 Euro

Giardini Store © 2019