288 - Giardini Gennaio-Febbraio 2018

288 - Giardini Gennaio-Febbraio 2018
Editori: Logos Publishing
Codice Prodotto: GD.288
Disponibilità: In Magazzino
Prezzo: 3,60€ 1,80€
Pz:  
   - O -   
Disponibile anche nella versione digitale

Berlino, descritta da Enzo Valenti, è una città che ha scelto la natura. Ricca di parchi e giardini, sempre collegati fra loro da piste ciclabili, negli ultimi decenni ha creato spazi verdi in zone degradate o dismesse, popolando aree abbandonate con mercatini biologici e orti condivisi o trasformando in foresta urbana un aeroporto chiuso. Merita una visita in tutte le stagioni.

Molte iniziative anche nel nostro Paese valorizzano il patrimonio di parchi e giardini italiani, come il concorso “Il Parco più bello d’Italia” che lo scorso anno ha visto vincitori Villa Durazzo Pallavicini e Villa La Foce in Val d’Orcia. Qui Eraldo Antonini ne segnala il valore artistico-culturale nonché botanico, promemoria per gli itinerari della prossima primavera quando le fioriture saranno un invito.

Intanto, anche i nostri paesaggi alpini invernali possono essere ricchi di suggestioni e fascino. Come le chiome verdi e folte di un pino cembro sul manto nevoso inviolato o lo scheletro imponente del larice, signore della montagna, che nell’aria leggera d’alta quota si staglia nel cielo pulito. Un ambiente osservato con occhio fotografico da Angelo Guidicelli che dal trenino del Bernina racconta il viaggio per valli e montagne in una terra di confine tra la Svizzera dei Grigioni e l’Italia dell’alta Lombardia.

Nel freddo dell’inverno, Hamamelis ne anticipa la fine emanando una fragranza dolcissima. Con una fioritura dalla forma insolita in un giardino ancora spoglio è un annuncio che rallegra! C’è poi una nuova cultivar, Hamamelis x intermedia ‘Feuerzauber’, descritta da Silvia Cagnani e Andrea Martini, che cattura sicuramente l’attenzione per il colore rosso dei sui petali nastriformi che spiccano sui rami scuri senza foglie.

Da questo numero riprendiamo la rubrica dedicata agli animali domestici con un progetto di giardino di sicuro interesse per gli amanti di cani e gatti, perché studiato per unire le esigenze familiari con quelle degli amici a quattro zampe. Il giardino, fotografato da Enzo Valenti, è del paesaggista Brian Burke ed è stato presentato all’evento “Bloom in the Park” di Dublino nel giugno dello scorso anno.

Inizia anche una nuova collaborazione con i dottori veterinari Francesca Giri e Mauro Martini dello studio veterinario “XX Settembre” di Castelnuovo di Sotto (RE) che in questo numero ci segnalano la tossicità, per gli animali domestici, di diverse piante d’appartamento comunemente presenti in tutte le case.

 

Tags:

Logos Publishing © 2019 - P.IVA: 02313240364 - Strada Curtatona n.5/2 - 41126 Modena (MO) - ITALIA | REA Modena No. 281025 - C.S. 42.200 Euro

Giardini Store © 2019