Giardini Arte Fiori FORTE Forte dei Marmi (LU), 1 e 3 giugno 2018

di

  • Condividi
GIARDINI ARTE FIORI FORTE - FORTE DEI MARMI

Il giardino è la metafora della bellezza e del benessere che lega tra loro le arti e la natura. Un binomio che trova nel territorio della Versilia un terreno di elezione.

Giardini Arte Fiori Forte è una mostra mercato che presenta oltre una cinquantina di espositori, scelti tra i migliori vivaisti specializzati, ma anche artigiani e artisti, selezionati per garantire l’originalità e l’eccellenza della loro produzione.

Si svolge a Forte dei Marmi (LU), da venerdì 1 a domenica 3 giugno unisce artisti, artigiani e designer insieme a vivaisti e giardinieri per trovare nuove e affascinanti soluzioni da proporre al pubblico.

L’evento è organizzato da CCN con l’Architetto Filippo Pizzoni, vice presidente di Orticola di Lombardia e coordinatore della mostra Orticola di Milano *, l’architetto, prof. Maria Adriana Giusti, esperta in giardini storici, l’agronomo, dottor Luca Leporati e Stefania Cerlini, collaboratrice di Orticola, ma conta sulla collaborazione di super esperti come Francesco Mati, presidente del distretto vivaistico di Pistoia tra i più importanti in Italia e della dottoressa Beatrice Audrito, curatrice di arte contemporanea.

Dalla Francia al Lazio, dal Veneto alla Germania, passando ovviamente per la rinomata Pistoia, sono stati selezionati 40 vivaisti di altissima qualità, artigiani e artisti che porteranno in esposizione la loro migliore produzione, per parlare per un week end di piante per il giardino mediterraneo, ma anche di come si combina la bellezza della natura con quella dell’arte.

Piante cacatacee e bouganvillee, rose ed erbacee perenni si alternano a cesti, decorazioni per giardini e originali opere d’arte come Intrecci toscani che fanno rivivere l’arte di tessere col salice e l’ulivo, sperimentando elementi di arredo e oggetti della tradizione.

Difficile privilegiare un nome anziché un altro; sarà presente Barni con un allestimento di rose e aromatiche ideato da Filippo Pizzoni, e ancora rose e collezioni di ibridi americani del vivaio le Rose di Nicola Cavina, ma anche Didier Berruyer de Il Giardino Vivace, il tedesco Frenzel con le orchidee, le Buddleya di Donna di Piante e le ortensie di Ladre di piante, vivai pistoiesi tutti al femminile…e ancora Livia Chiappella con le collezioni di piante acquatiche, Oscar Tintori con il ricercatissimo repertorio di agrumi, Baradel con le rare piante da ombra, Paolo Gullino collezionista di piante inusuali come la perilla, l’okra, la stevia, la canapa, piante provenienti da tempi e terre lontane, con grandi qualità nutrizionali e terapeutiche, per lo più sconosciute.

Con le piante si coniuga l’arte di comporre giardini e di creare opere e arredi che li possono animare di vita, di poesia, di convivialità. Esporranno quindi artisti come Nazareno Biondo, con due sculture realizzate con l’arte del riciclo, Ilirjan Xhixha che realizza per l’occasione un cavallo in acciaio riflettente il verde, Alessandra Politi Pagnoni, col suo mondo di animali marmorei, Niccola Giannoni, con una scenografia naturalistica, fatta di forme ironicamente allusive alla flora e alla fauna. Infine, arredi d’arte per spazi esterni di un’azienda leader come Carrara Design Factory e le note ceramiche d’arte di Ivo Poli e Benedetta Pellizzi, con laboratorio a Pietrasanta, che coniugano tradizione, esperienza, creatività in una produzione da tempo dedicata all’arte e ai giardini.

Verde e Arte trovano un felice incontro nel creare giardini, come vuole mostrare l’esperienza di un progetto-pilota per la riqualificazione di una piazza del Forte dedicata a Montale, dove sono chiamati a partecipare alcuni giovani paesaggisti che si misurano col tema: “Scrivere una poesia col verde”.

La mostra-mercato è ad INGRESSO GRATUITO. venerdì 1 giugno: 12,00 – 23,30 Sabato 2 giugno: 10,00 – 23,30 domenica 3 giugno: 10,00 – 20,00

Programma:

venerdì 1 giugno

h. 16,30 apertura dell’esposizione

h. 18, 30 consegna dei premi agli espositori da parte della giuria composta da: Francesca Marzotto Caotorta vice-presidente di Orticola, Emanuela Rosa-Clot, direttrice di Gardenia, Fernanda Giulini, presidente Ente ville Versiliesi, Annalisa Gai, presidente del Circolo Culturale Il Magazzino di Forte dei Marmi, Antonio D’Angelo, direttore della rivista Vita in Campagna, Francesco Mati, presidente del Polo Florovivaistico di Pistoia.

sabato 2 giugno

h.10,00 Dimostrazioni, per adulti e bambini, dell’attività dell’intreccio con materiali naturali come vite ed ulivo. A cura di Marco Gentili di Intrecci Toscani (presso il suo spazio espositivo)

h 11,00 Presentazione del libro “Picco per Capre” (presso lo spazio espositivo di Amici della Terra)

h.11,00 Luca Maffucci, titolare dell’anonima azienda di floricoltura di Viareggio, terrà una lezione ai bambini su come prendersi cura di una pianta che sarà loro donata.

h. 12,00 Alla scoperta delle piante da ombra, dalle più conosciute alle più insolite e rare. A cura di Roberto Baradel dell’omonimo vivaio (presso il suo spazio espositivo)

h. 16,00 L’Aiuola Vivace, erbacee perenni per giardini informali. A cura di Didier Berruyer de Il Giardino Vivace (presso il suo spazio espositivo).

h. 17,00 Realizzare un orto in cassetta con piante aromatiche per balconi profumati e gustosi. A cura di Monica Besana di Fiori di Bobo (presso il suo spazio espositivo/presso area corsi)

h. 18,30 Massimo Marsili, direttore della Fondazione Giacomo Puccini di Lucca, presenta l’ultimo volume di Maria Adriana Giusti: “Giardini lucchesi. Il teatro della natura tra città e campagna”, edito da Publied di Lucca, con foto di Luca Lupi.

venerdì 3 giugno

h. 10,00 Piccoli accorgimenti per fioriture abbondanti e continue. A cura di Rita Paoli di Le rose di Firenze.

h. 11,00 Piante edibili, piante incredibili, piante innovative. Brevi vie per scoprire la Natura. Dalla botanica all’autoproduzione, dall’agricoltura al giardinaggio, dall’orto al giardino edule. A cura di Paolo Gullino di Piante Innovative (presso il suo spazio espositivo)

h. 12,00 Coltivare co successo le buddleje. A cura di Francesca Moscatelli di Donna di Piante (presso il suo spazio espositivo)

h. 15,00 La decorazione di oggetti vintage con piccole piante grasse. A cura di Lina Di Peri, di Floricola Val Roya (presso il suo spazio espositivo)

h. 17,00 Dimostrazioni, per adulti e bambini, dell’attività dell’intreccio con materiali naturali come vite ed ulivo. A cura di Marco Gentili di Intrecci Toscani (presso il suo spazio espositivo).

Attenzione! Modifiche alla viabilità!

Divieto di sosta con rimozione forzata a tutti i veicoli, eccetto gli espositori, in via Risorgimento (lato nord), tratto compreso tra Via Matteotti e Via Mazzini, ed in via Solferino (lato sud), tratto compreso tra Via Matteotti e Via Mazzini nei seguenti giorni e fasce orarie: Giovedì 31 maggio dalle 14.00 alle 19.00; venerdì 1 giugno dalle 06.00 alle 11.00; domenica 3 giugno dalle 20.00 alle 24.00
Divieto di sosta con rimozione forzata a tutti i veicoli, eccetto gli espositori, negli stalli di via Solferino, tratto tra via Matteotti e viale Italico; via Matteotti, tratto via Solferino e via Risorgimento nei seguenti giorni 31 maggio, 1-2-3 giugno.

Logos Publishing Srl - P.IVA e C.F. 02313240364 - REA Modena No. 281025 - C.S. 42.200 Euro
strada Curtatona n.5/2, 41126 Modena (MO), Italia