FLORA CULT Roma 21 – 23 aprile 2017

di

  • Condividi
FLORA CULT

Torna FloraCult, mostra mercato di florovivaismo amatoriale, a Roma da venerdì 21 a domenica 23 aprile 2017 ai Casali del Pino, 170 ettari di Azienda Agricola biologica nel cuore del Parco di Veio. La manifestazione, alla sua ottava edizione, promuove la cultura del verde, l’ecosostenibilità e l’ambiente.

FloraCult nasce da un’idea di Ilaria Venturini Fendi, imprenditrice agricola e designer e Antonella Fornai, paesaggista e curatrice della mostra.

Le foglie, questo il tema dell’ottava edizione. “Sotto ogni foglia c’è vita che si ripara dal sole e dalla pioggia” scrive Stefan Buczacki, botanico inglese autore di 50 libri.  La foglia è forma, la foglia è tessitura, la foglia è colore, la foglia è profumo, la foglia è respiro. Ognuno di questi aspetti sarà oggetto di incontri, conferenze e lezioni. Palmata, pinnata, a rombo, lanceolata, obovata, lyrata, astata, oblunga, reniforme, queste sono alcune delle forme botaniche più comuni delle foglie. Nella pittura, nella scultura e nell’architettura ci sono numerosissimi esempi di foglie legati sia alla natura che alla mitologia, il capitello “corinzio” ha le foglie di Acanto nella sua decorazione. Le foglie nella struttura di un cespuglio o di un albero ne danno l’immagine e la caratteristica specifica. I colori delle foglie spesso segnano il passare delle stagioni e così la loro caduta o persistenza. Quante sono le foglie di piante aromatiche che strofinando sprigionano il loro specifico profumo? La quantità di energia solare catturata dalla fotosintesi attraverso le foglie è immensa, studi recenti provano che si può produrre energia pulita dalla fotosintesi artificiale, dimostrando come dalla comprensione dei processi naturali si possono ottenere risultati rivoluzionari.

Novità di questa ottava edizione, una mostra sulla “Tulipomania”.

Caratteristica di FloraCult è l’eccellenza degli espositori;  quest’anno nuovi,  importanti produttori di piante proporranno agli appassionati del giardino novità botaniche, piante insolite e mini consulenze all’interno del loro spazio espositivo. Numerosi gli espositori che proporranno oggetti di artigianato e di design per esterni,  vintage, di riciclo ed eco-sostenibili, mobili ed arredi da giardino.

Inoltre un ricco calendario di eventi verrà proposto ai visitatori:

mostre di artisti e designer, lezioni e conferenze sul giardino, presentazione di libri, incontri sull’eco-sostenibilità e l’ambiente con la partecipazione di personalità del mondo della cultura e del giardino: ci saranno  Stefano Mancuso, una delle massime autorità nel campo della neurobiologia vegetale, Gianumberto Accinelli entomologo professore all’Università di Bologna, Guido Piacenza grande esperto di piante e giardini, Ursula Salghetti botanica e altri.

Saranno organizzati laboratori per i visitatori come la preparazione di un tè con i rizomi di Dalie e un’esposizione di esemplari di Bonsai rari.

 

FloraCult, il suo territorio e l’Ente Parco di Veio

La collaborazione fra FloraCult e l’Ente Regionale Parco di Veio è iniziata sin dall’anno di nascita della mostra con la presenza del Corpo Forestale dello Stato e l’organizzazione di visite guidate gestite dal Consorzio Campagna Romana sia per visitare le notevoli testimonianze archeologiche che per conoscere la flora spontanea presente nei prati e nella macchia dei Casali del Pino.

Il tema di quest’anno proposto alle scuole del Parco è FOGLI DI FOGLIE, la realizzazione di piccoli erbari o di disegni di foglie che gli studenti prepareranno con l’aiuto degli insegnanti e delle famiglie, tutto con la supervisione del Corpo Forestale.

I lavori verranno presentati nei giorni della fiera.

 

www.floracult.com

 

Logos Publishing Srl - P.IVA e C.F. 02313240364 - REA Modena No. 281025 - C.S. 42.200 Euro
strada Curtatona n.5/2, 41126 Modena (MO), Italia