Piante in casa: Guzmania

di

  • Condividi

Guzmania è pianta molto diffusa, appartenente alla famiglia delle Bromeliaceae e originaria dell’America centrale e meridionale. Le numerose specie presentano solitamente delle foglie morbide, lucide, a margine intero riunite in una rosetta centrale. I fiori, piuttosto effimeri e di colore bianco-giallo, sbocciano singolarmente tra novembre e gennaio all’ascella delle brattee. Queste assumono colorazioni rosse o arancione vivo e hanno una durata molto maggiore della fioritura.

Queste piante amano la luce intensa, ma non l’esposizione diretta ai raggi del sole.

Hanno bisogno di microclimi umidi e perciò è bene nebulizzare le foglie ogni giorno.

Durante il periodo di crescita occorre innaffiarle abbondantemente, mentre in inverno si consiglia di mantenerle più asciutte. Nel pozzetto al centro della rosetta è bene mantenere sempre acqua fresca prima e dopo il periodo di fioritura.

Come tutte le Bromeliaceae le diverse specie di Guzmania hanno bisogno di un terriccio poroso, spugnoso e privo di calcare. Occorre concimarle ogni due settimane con un fertilizzante a bassa concentrazione, che deve essere distribuito sul terriccio, sulle foglie ed anche nel pozzetto centrale.

Moltiplicazione

In primavera si possono propagare separando i germogli laterali dalla pianta madre, quando hanno raggiunto un’altezza di 8-10 centimetri, e piantandoli in piccoli vasi riempiti con il medesimo terriccio. Dopo circa sei mesi saranno ben radicati e potranno essere trapiantati in vasi di una misura superiore. Le giovani piante hanno bisogno di annaffiature moderate e molta luce, ma temono i raggi solari diretti.

Specie

Le diverse specie si distinguono principalmente per l’infiorescenza, quelle più diffuse sono:

  • Guzmania lingulata, caratterizzata da un’infiorescenza imbutiforme con fiori gialli al centro ed attorno brattee cremisi lunghe 5 cm
  • Guzmania monostachya, presenta una lunga infiorescenza a spiga con fiori bianchi e brattee bianco-verdastre con striature purpuree e punta rossastra
  • Guzmania musaica, porta al centro della rosetta un lungo stelo sormontato da un’infiorescenza con numerosi fiori cerosi color carne protetti da brattee giallo-rosate
  • Guzmania zahnii, caratterizzata dal centro della rosetta di colore rosso carico e dalla presenza all’estremità dello stelo di fiori giallo-oro racchiusi da brattee rossastre

Inoltre esistono molti ibridi di queste specie apprezzati per le infiorescenze molto appariscenti, che permangono anche per più di sei mesi.

(Disegni di Daniela Baldoni)

Logos Publishing Srl - P.IVA e C.F. 02313240364 - REA Modena No. 281025 - C.S. 42.200 Euro
strada Curtatona n.5/2, 41126 Modena (MO), Italia