Autore: Silvano Cristiani

Carota

di

La carota (Daucus carota) come il sedano ed il prezzemolo, è un’ombrellifera. E’ una pianta a ciclo biennale, che sviluppa nel primo anno una rosetta di foglie ed il fittone e nel secondo anno il fusto e lo scapo fiorale, caratterizzato da un’infiorescenza ad ombrella.
La radice, carnosa e ingrossata, può assumere forma, lunghezza e colore differenti

Basilico

di

Il basilico, Ocymum basilicum, è una pianta aromatica di origine esotica, ormai diffusa in tutta l’area mediterranea, che si presta ad essere coltivata senza problemi, oltre che nell’orto familiare, anche in vaso, su terrazzi e balconi.
Appartiene alla famiglia delle Labiatae, come la maggior parte delle piante aromatiche, quali menta, timo, origano, santoreggia ecc.

Barbabietola

di

La barbabietola (Beta vulgaris) appartiene alla famiglia delle Chenopodiacee, come gli spinaci. E’ una pianta biennale, coltivata nell’orto sia per la produzioni di radici, che di foglie.

La varietà da radici, Beta vulgaris var. cruenta, presenta a maturità una radice ingrossata, di color rosso, con forma variabile, più o meno globosa, che termina poi con una radichetta sottile.  

Asparago

di

L’asparago, Asparagus officinalis, appartiene alla famiglia delle Liliaceae, come aglio e cipolla. E’ una pianta erbacea perenne che può essere coltivata sullo stesso appezzamento per più di dieci anni.
La pianta dell’asparago è formata da una “zampa”, a sviluppo sotterraneo, e da una parte di vegetazione aerea.

Logos Publishing Srl - P.IVA e C.F. 02313240364 - REA Modena No. 281025 - C.S. 42.200 Euro
strada Curtatona n.5/2, 41126 Modena (MO), Italia