Autore: Pierlorenzo Marchiafava

Pinus roxburghii

di

Pino maestoso con aghi fini e flessuosi al vento

Pinus roxburghii  Sargent 1897 (Himalayan longleaf pine), denominato in onore di William Roxburgh, nato in Scozia nel 1751 il quale, come altri conterranei della stessa epoca, anche grazie alle facilitazioni offerte dall’allora Impero Britannico, ha dato un impulso fondamentale alla conoscenza della flora esotica allora largamente ignota in Europa.

Pinus sabiniana

di

Pianta a crescita veloce e imponente

Pinus sabiniana Douglas ex D.Don in Lambert 1832 è un pino originario degli stati occidentali degli Stati Uniti, fu descritto per la prima volta dal botanico scozzese David Douglas nel corso delle sue memorabili ed avventurose escursioni in quel continente.

Pinus sabiniana è un vero piacere per un arboricoltore

Pinus heldreichii

di

 

 

Una specie longeva dalla forma imponente ed elegante

Pinus heldreichii Christ 1863, meglio noto col nome di pino loricato, fu descritto per la prima volta dal botanico svizzero Konrad Hermann Heinrich Christ (1833–1933) nel 1863 come specie distinta dal Pinus nigra, al quale era stato assimilato per la somiglianza di importanti aspetti morfologici,

Pinus contorta

di

Pinus contorta Dougl. ex Loud. è diffuso negli  Stati occidentali del nord America, in una vasta area che comprende i territori dello Yucon (Canada nord occidentale), le Montagne Rocciose e la costa del Pacifico (USA) fino a Baja California (Messico). Si tratta di una specie ubiquitaria, a crescita lenta (da 15 a 30 cm per anno), alta fino

Calocedrus decurrens

di

Grande conifera di forma piramidale allungata, con densa vegetazione omogenea fino a terra di colore verde scuro e di grande impatto ambientale

Calocedrus decurrens, Florin (sin. Libocedrus  decurrens Torr.), conosciuto col nome di libocerdo o cedro da incenso, è l’unica specie del genere Libocedrus a vegetare nelle regioni occidentali degli Stati Uniti, anche se frequentemente attribuita al genere

Sequoia sempervirens

di

 

Sequoia sempervirens: una coltivazine che rappresenta un grande successo della arboricoltura forestale poiché questa pianta può facilmente svilupparsi anche in zone assai diverse dal suo habitat naturale mantenendo gran parte del vigore e della magnificenza che naturalmente la caratterizzano.

 

La coltivazine della Sequoia sempervirens rappresenta un grande successo della arboricoltura forestale poiché

Pinus patula

di

Pinus patula Schiede ex Schlectendahl et Chamisso 1831 e un pino del sottogenere pinus, nativo degli altopiani temperati del Messico centrale e meridionale, ad altitudini fino a 3000 metri  slm. Mostra un tronco diritto, che cresce molto rapidamente fino a 20-25 metri, in modo particolare nelle zone con estati relativamente piovose (oltre 1000 mm), spesso con biforcazione nella

Pinus aristata e P. flexilis

di

 

Pinus aristata e P. flexilis, tra le forme di vita più longeve al mondo

Le due specie di pini, Pinus aristata Engelm e Pinus flexilis E James, appartenenti al sottogenere strobus hanno in comune l’estrema resistenza a venti e temperature glaciali che, ostacolando la sopravvivenza di specie competitive sia vegetali sia animali meno tolleranti, li

Pinus coulteri D.Don.

di

Pinus coulteri  D.Don. , specie vigorosa ed imponente, con grandi coni dalle apofisi uncinate

Magnifico pino descritto da David Don, botanico scozzese, e intitolato in onore di Thomas Coulter, medico e botanico irlandese, che per primo lo scoprì nelle Santa Lucia Mountains della California nel 1831. Anche David Douglas, altro famoso botanico scozzese, durante le

Pinus yunnanensis

di

Il genere Pinus

Il genere Pinus comprende un insieme di 120 specie, ciascuna con differenti caratteri di straordinario interesse, quali per esempio la forma, le dimensioni, il fogliame, il colore e spesso il profumo generato dalle sue essenze. Il fascino di queste piante deriva anche dalle storie delle loro scoperte, spesso ad opera di botanici attratti dalla

Logos Publishing Srl - P.IVA e C.F. 02313240364 - REA Modena No. 281025 - C.S. 42.200 Euro
strada Curtatona n.5/2, 41126 Modena (MO), Italia