Autore: Eraldo Antonini

L’Arte del Giardino Pittoresco. Dizionario Illustrato

di

Il volume prende in considerazione i temi principali che hanno caratterizzato il giardino paesistico (o paesaggistico), altrimenti noto come giardino pittoresco (o pittorico), conosciuto in Italia anche come “giardino romantico” in quanto diffusosi, tra noi, soprattutto nella prima metà dell’Ottocento, o “giardino all’inglese” in quanto originario, nella concezione teorica e progettuale, del Regno Unito. Le autrici, analizzando le pubblicazioni edite

I giardini di Firenze. Vol. III Palazzi e ville medicee

di

Questo volume è il terzo dell’imponente opera che Angiolo Pucci, ultimo discendente di una famiglia di giardinieri granducali (il padre Attilio fu capo giardiniere del giardino di Boboli), dedicò  ai giardini di Firenze. Questo volume ha per tema i giardini medicei, a partire da quelli di Cosimo il Vecchio sino a quelli del principato dei Medici, ereditati dagli Asburgo-Lorena, subentrati

Sulle palme

di

Le palme rappresentano per molti una visione esotica, rimandano alle regioni tropicali e subtropicali o alle regioni del bacino del Mediterraneo. Eppure Linneo, a causa del loro portamento le definì “Principes plantarum”. Ed è proprio di queste che Mirco Bagaloni scrive, alcune vere e proprie rarità poco conosciute o affatto conosciute ai più: Dypsis decipiens, Nannhrropos ritschiana, Arenga engleri, tanto

Vestire il paesaggio. I progetti

di

Vestire il paesaggio è una manifestazione internazionale che si tiene periodicamente (cadenza triennale) a Pistoia e che ha lo scopo di far incontrare i soggetti che ruotano, professionalmente, intorno alle piante ornamentali: vivaisti, progettisti, tecnici del verde pubblico, studiosi e ricercatori. La manifestazione è organizzata da Servizio Promozione e Pianificazione del Territorio della Provincia di Pistoia, in collaborazione con la

Nei giardini di nessuno

di

Un libro curioso e allo stesso tempo interessante, che narra le peregrinazioni di Giancarlo Marconi alla ricerca di piante rare. L’autore è un ricercatore chimico-fisico del Consiglio Nazionale delle Ricerche con la passione per la biodiversità sia animale che vegetale. Ed è stata proprio questa passione, unitamente a quella per la fotografia, a indurlo a cercare specie vegetali rare e

Il Giardino svelato

di

Questo è un libro, curato da Laura Caratti, che svela una parte sommersa dell’Italia dei giardini, in quanto raccoglie le testimonianze di 12 proprietari di giardini che illustrano e raccontano i propri gioielli. Sono tutti situati nel nord Italia ma non sono giardini famosi, ne tanto meno storici. Sono giardini curati e/o creati da appassionati di giardinaggio e di piante

Piante spontanee alimentari

di

Fitoalimurgia del Basso Veneto tra storia, cucina e tradizioni

La fitoalimurgia è la botanica delle piante alimentari, in particolare la conoscenza delle piante spontanee ad uso alimentare. Sino ad un recente passato, infatti, le popolazioni rurali, ma anche parte della popolazione urbana, andava “per erbe” cioè i recava negli incolti a cercare erbe spontanee per l’alimentazione quotidiana. In questi

I Giardini di Firenze vol. II: Giardini e passeggi pubblici

di

Giardini e passeggi pubblici è il secondo volume della monumentale opera, sinora inedita, che Angiolo Pucci dedicò, tra il 1916 e il 1921, ai giardini di Firenze. Dopo la pubblicazione del primo volume, dedicato alla storia generale dei giardini europei dall’antichità all’Ottocento, questo volume tratta del cosiddetto “verde urbano”, secondo la successione degli argomenti data da Pucci. La scelta di

I Giardini di Firenze – vol. I – I giardini dell’Occidente dall’Antichità ad oggi

di

Si avvia, con questo volume, la pubblicazione della monumentale opera redatta da Angiolo Pucci tra il 1916 e il 1921. Il manoscritto inedito, trascritto in quasi 2000 pagine in formato Word e corredato da circa mille illustrazioni, è stato per lungo tempo dimenticato e solo grazie alla caparbietà e all’interessamento di Massimo De Vico Fallani che ha effettuato, nel corso

I cacciatori di piante

di

Torna in libreria un volume da tempo introvabile, pubblicato in Italia per la prima volta da Rizzoli nel 1980 nella celebre collana “L’Ornitorinco”, diretta dal compianto Ippolito Pizzetti. Un testo ancora attuale che ripercorre la storia delle spedizioni alla ricerca di piante sino ad allora non conosciute o conosciute solo a livello locale. I “cacciatori di piante” erano parte di

Logos Publishing Srl - P.IVA e C.F. 02313240364 - REA Modena No. 281025 - C.S. 42.200 Euro
strada Curtatona n.5/2, 41126 Modena (MO), Italia