AUTUNNO 2018

di

  • Condividi

 

I Maestri del Paesaggio

Bergamo, fino al 23 settembre

Rassegna di eventi di fine estate, 18 giorni di fermento culturale e di immersione nell’architettura del paesaggio. Il 21 e 22 settembre “International Meeting of the landscape and garden” due giorni di osservatorio intensivo e internazionale sul paesaggio che ogni anno ospita i più famosi paesaggisti del mondo!

www.imaestridelpaesaggio.it

 

Sana

Bologna, 7 – 10 settembre 2018

Sana, salone internazionale del biologico e del naturale, da 30 anni al centro del Bio. Quest’anno composto da 7 padiglioni, 4 dei quali riservati all’alimentazione biologica.

www.sana.it

 

 

La conserva della Neve

Roma, 14 – 16 settembre

All’interno del Parco dei Daini di Villa Borghese mostra-mercato florovivaistica con vivai da collezione, artisti, studiosi e architetti del paesaggio. Si possono acquistare piante e scambiare informazioni difficilmente reperibili nei circuiti tradizionali. Rilievo speciale al rapporto tra le arti e il mondo del verde con installazioni, conferenze e presentazioni di libri. Visite guidate ai Giardini Segreti.

www.laconservadellaneve.it

 

FestivalFilosofia

Modena, Carpi, Sassuolo 14 – 16 settembre

Duecento appuntamenti gratuiti in tre giorni per riflettere sul significato di “verità”. Oltre 50 lezioni magistrali affidate a grandi protagonisti del pensiero contemporaneo, mostre, concerti, spettacoli, letture.

www.festivalfilosofia.it

 

Ikebana, il sentimento delle stagioni in giappone

Milano, 15 settembre

L’evento presentato da Garden Club Milano e Chapter Ikebana Ohara Milano si tiene presso il Mudec – Museo delle Culture di Milano. Conferenza di Stefania Piotti nipponista e dimostrazione pubblica di ikebana della maestra Silvana Mattei con creazioni di composizioni dal vivo. Ingresso libero.

Www.gardenclubmilano.it

 

Trifolia

Arona, 15 e 16 settembre

(vedi dettaglio nella pagina seguente)

www.trifolia.it

 

Nel Giardino del Doge Manin

Passariano (UD), 15 e 16 settembre

Nel Parco di Villa Manin oltre novanta espositori tra i migliori vivaisti con laboratori didattici e incontri con relatori qualificati. Obbiettivo dell’evento è offrire ai visitatori una proposta espositiva coerente con il pregio architettonico del parco, giardino storico tra i più importanti del Nordest Italia. Ingresso gratuito.

www.villamanin.it

 

Viridalia

Thiene, 15 – 20 settembre

Mostra di giardinaggio che si occupa di cultura del verde sostenibile, quest’anno in pieno centro città, in un parco pubblico recentemente restaurato, sotto l’ombra leggera di grandi alberi. Tema: “L’orto in giardino, il giardino nell’orto”, bellezza ed equilibrio, consociazioni tra piante eduli e ornamentali, permacoltura, orto sinergico, orti/giardini energetici… temi innovativi attorno all’orto e la suo integrarsi con il giardino e la natura spontanea. Conversazioni sul giardino con esperti di giardinaggio naturale; scambi di semi biologici e biodinamici. Ingresso gratuito.

http://viridalia.paolathiella.com/

 

Ville Aperte in Brianza

15 – 30 settembre

Visite guidate alla riscoperta del sorprendente patrimonio culturale della Brianza. Oltre 150 siti pubblici e privati, tra ville, palazzi, parchi e giardini, chiese e musei nel territorio delle cosiddette “Brianze”, comprendente territori monzesi, comaschi e lecchesi, unitamente a quelli del nord di Milano e per la prima volta della provincia di Varese.

www.villeaperte.info

 

Villa Carlotta

Tremezzina (CO), 15 settembre – 4 novembre

“Amata bellezza, fiori e visioni a Villa Carlotta”, esposizione fotografica dedicata al mondo floreale riletto attraverso l’obiettivo di un maestro del XX secolo, Mario Carrieri. Una serie di opere di grandi dimensioni allestite in vari ambienti della villa offre la possibilità di accostarsi all’incessante ricerca fotografica portata avanti dall’artista.

www.villacarlotta.it

 

Flormart

Padova, 19 – 21 settembre

Salone del florovivaismo e dell’architettura del verde che quest’anno si arricchisce di nuove proposte e marca un nuovo segno positivo: 330 espositori, il 60% in più rispetto all’edizione precedente, 54 aziende estere provenienti da 18 paesi e 72 buyer esteri da 22 paesi europei ed extra europei. Flormat si sviluppa su 3 direttrici, florovivaismo, architettura e progettazione sostenibile, innovazione, tutti ambiti focalizzati a portare in fiera opportunità di business, conosciute o ancora da scoprire, per dare al mercato il massimo respiro possibile e per renderlo più competitivo nel futuro prossimo.

www.flormart.it

 

Corto e Fieno

Lago d’Orta, 21 – 23 settembre

Festival del cinema rurale in programma sul Lago d’Orta, tra Omegna e Miasino (VB, NO). Per le selezioni sono arrivati film da 84 diversi paesi del mondo. Tutte le proiezioni sono a ingresso gratuito.

www.cortoefieno.it

 

100 Sfumature di viole

Centri di giardinaggio del Nord e centro Italia, 22 settembre – 21 ottobre

Novità di questa edizione è la presenza della “viola odorosa” o “violetta di Parma” in diversi colori, dal bianco al porpora, dal blu al rosa. Oltre a questa viola, anche: miniviole e miniviole ricadenti, viole cornute e faccette, viole del pensiero, anche nella varietà di colore nero.

www.100sfumaturediviole.it

 

Garden Festival d’Autunno

Centri di giardinaggio Aicg in tutta Italia, 22 settembre – 21 ottobre

Un’iniziativa nazionale con protagonista il ciclamino che coinvolge molti centri di giardinaggio in tutta Italia – membri dell’associazione AICG – e prevede iniziative ed eventi comuni.

www.aicg.it

 

Giardini d’Autore

Rimini, 22 – 23 settembre

A settembre è il Castel Sismondo, residenza del mecenate Sigismondo Pandolfo Malatesta, in piazza Malatesta a Rimini, a ospitare l’edizione autunnale. L’evento offre al pubblico di appassionati e curiosi idee e spunti sempre nuovi per ripensare al verde e al giardino.

http://giardinidautore.net/

 

Fiorissima autunno

Ovada (AL), 22 – 23 settembre

La manifestazione propone per gli amanti dei fiori e dei giardini due giorni nello splendido parco di villa Schella situata vicino alla stazione ferroviaria di Ovada, ove sono anche i parcheggi. Due incantevoli giornate autunnali da trascorrere in mezzo a vivaisti selezionati e alle loro piante: erbacee perenni ed annuali, rose, frutti antichi, piante acquatiche, aceri, ortensie, tillandsie, aromatiche, piante grasse, carnivore, piante ortive, bulbi e anche bonsai.
Non mancano espositori di generi attinenti: prodotti naturali legati al territorio, artigianato di qualità e, quest’anno, anche acquarelli a tema vegetale.

www.fiorissima.it

 

Palazzo Diamanti

Ferrara, 22 settembre – 6 gennaio

Mostra su Courbet 50 anni dopo l’ultima grande monografica sul padre del realismo, 50 capolavori dai più importanti musei del mondo. Il fil rouge è la Natura, di cui Courbet per primo ha stravolto i canoni di raffigurazione.

www.palazzodiamanti.it

 

Verde Grazzano

Grazzano (PC), 28 – 30 settembre

La manifestazione dedicata al verde e alla creatività ispirata dalla natura si tiene presso il parco del castello di Grazzano Visconti, uno scenario unico di grande bellezza, membro di Grandi Giardini Italiani da 10 anni.

www.verdegrazzano.it, www.castellodigrazzanovisconti.it

 

Piante e Animali Perduti

Guastalla (RE), 29 e 30 settembre

Appuntamento nel centro di Guastalla, a pochi chilometri da Mantova, Parma e Reggio Emilia per la mostra mercato di varietà tradizionali di fiori e frutti, sementi e razze di animali rurali. Prodotti eno-gastronomici, biologici, tipici e dimenticati, artigianato, laboratori e attività per bambini. La kermesse riconferma la passione originaria per l’ambiente, l’agricoltura familiare e contadina, il recupero di varietà tradizionali, la difesa del territorio e delle tradizioni. Protagonisti d’eccellenza, oltre alla selezione di rose antiche e da collezione, camelie, orchidee, piante acquatiche, erbacee, piante perenni a fioritura autunnale, erbe aromatiche e officinali. Ampio spazio anche agli alberi da frutta antichi e rari, non mancano i colori e i profumi delle spezie e di un grande mercato di sementi e ortaggi.

www.pianteeanimaliperduti.it

 

Festival Giardini Estensi

Ferrara, 29 e 30 settembre

Parco di Palazzo Massari

La tradizionale rassegna è ospitata al Parco di Palazzo Massari inserito nel suggestivo contesto dell’Addizione Erculea, a due passi dal Castello Estense, di fronte al Palazzo dei Diamanti e all’Orto Botanico. La rassegna del florovivaismo e dell’artigianato d’alta gamma da sempre dedica particolare attenzione alle eccellenze florovivaistiche intese come frutto del lavoro di piccole aziende agricole, vere e proprie nicchie produttive di preziose biodiversità, spesso inconsuete, ma capaci di far conoscere e mantenere nel tempo un patrimonio culturale fatto di essenze naturali non soggette a trattamenti industriali. Provenienti da varie parti d’Italia, gli oltre ottanta espositori, propongono le loro creazioni sui verdi prati del parco a contatto con famiglie e appassionati del pollice verde. Gli stands d’artigianato a tema, molto selezionati, fanno da complemento alla fiera proponendo sorprendenti novità. L’Associazione Culturale Civiltà delle Erbe Palustri di Villanova di Bagnacavallo (RA) partecipa con dimostrazioni ed intrecci di erbe palustri ed antichi mestieri. Un ricco carnet di proposte letterarie fa da sfondo al mercato, con la presenza di vere e proprie star del mondo verde come Carlo Pagani, maestro giardiniere, che si presta come consulente per un intero pomeriggio; e presentazioni di libri a tema della giornalista Mimma Pallavicini. Sabato 29 lo storico Francesco Scafuri illustra l’evoluzione dei giardini della città degli Estensi. Alcuni workshop sono dedicati alla composizione floreale e alla coltivazione delle orchidee. Un gruppo danza in costume ottocentesco esibendosi tra i fiori e le piante del parco Massari. Oltre a visite guidate in bici ai giardini del centro storico, si può pranzare o cenare in un punto ristoro fra gli alberi secolari. L’ingresso al Festival è gratuito ed è visitabile nelle due giornate dalle 9.00 alle 23.30.

https://swite.com/giardiniestensi2018

 

Orticolario per un giardinaggio evoluto

Cernobbio (CO), 5 – 7 ottobre

La manifestazione, che si svolge nel prestigioso complesso di Villa Erba con il suo parco in riva al lago, offre al visitatore uno scenografico sfondo naturale ai temi della cultura e della valorizzazione del paesaggio, della botanica e della biodiversità. Il titolo di questa edizione è “Si salvia chi può!”, il tema è il “Gioco”, la pianta protagonista è la Salvia. Il “Gioco”, un concetto complesso e affascinante capace di generare fantasia, ironia, mistero, senso della meraviglia. La Salvia, pianta magica, purificatrice e divinatoria, un genere che può vantare una grande biodiversità contando infatti circa 1.000 specie e centinaia di varietà. Informazioni dettagliate e il ricchissimo programma nel sito.

www.orticolario.it

 

Frutti Antichi

Pontenure (PC), 6 – 7 ottobre

Rassegna di piante, fiori e frutti dimenticati e prodotti di alto artigianato e agricoltura al Castello di Paderna, dalle 9.00 alle 18.30. La mostra, promossa dal FAI e realizzata in collaborazione con il Castello di Paderna e il Comitato FAI di Piacenza, è tra le manifestazioni d’Italia più longeve dedicate al florovivaismo e ospita i migliori produttori che fanno del recupero di piante, frutti e legumi quasi scomparsi la loro missione, nel rispetto dell’ambiente e della biodiversità.

www.fruttiantichi.net

 

La Campanella – Cervarese S. Croce (PD)

Il 6 e 7 ottobre il vivaio è aperto con orario continuato dalle 9 al tramonto per il consueto appuntamento annuale “Giorni di rose d’autunno” giunto alla dodicesima edizione. Si possono acquistare rose in vaso a prezzo scontato e prenotare le rose a radice nuda per l’inverno. Sono previsti momenti di incontro e discussione sulla gestione tecnica delle rose con consigli su malattie, trattamenti, potatura, visite guidate al roseto. Con l’occasione si potrà ammirare la collezione completa delle clematidi. Ci saranno produttori locali e altri colleghi vivaisti specializzati per cui sarà possibile acquistare bulbose, graminacee, erbacee perenni, piante acquatiche, piante da frutto, lavande etc.

www.vivaiolacampanella.com

 

Autunno alla Landriana

Ardea (RM), 12 – 14 ottobre

Evento dove gli appassionati del giardinaggio possono scegliere i bulbi in vista delle fioriture di primavera e approfondire l’arte del giardinaggio. In questa edizione numerose attività seminariali e consigli su come organizzare il giardino e difendere le piante dalla stagione fredda. Centinaia di qualificati vivaisti mettono in mostra le piante tipiche della stagione autunnale, piante insolite e rare, attrezzi, vasi, libri, arredamenti per il country life. È anche possibile visitare i 10 ettari di parco, soffermandosi negli angoli più suggestivi: la Valle delle Rose, il Viale Bianco, il Giardino degli Ulivi e il quieto Lago circondato dalle rose antiche. Uno scenario naturale che ad ottobre offre un magico foliage.

www.landriana.com

 

Flor18

Torino, 13 e 14 ottobre

La mostra mercato nel cuore della città con oltre 150 espositori provenienti da tutta Italia che propongono le proprie eccellenze florovivaistiche. Dagli agrumi siciliani alle piante alpine, dai profumi del mediterraneo con olivi, buganvillee e gelsomini, ad alberi e arbusti, piante rampicanti e piante da arredamento, piante tropicali e acquatiche, oggettistica per il giardinaggio, libri, sementi e prodotti naturali, decorazioni e spezie.

www.orticolapiemonte.it

 

Under the Bamboo Tree

Labirinto della Masone, 13 e 14 ottobre

Al Labirinto della Masone, creato da Franco Maria Ricci (il più grande al mondo, costituito da circa 200.000 piante di bambù) torna l’appuntamento annuale dedicato al bambù. Nei due giorni alla scoperta di questa pianta dalle mille virtù, in un luogo che ha proprio nel bambù uno dei principali motivi di originalità, convegni di esperti internazionali affiancati da workshop, esposizioni, laboratori e sorprese gastronomiche e musicali a tema. Incontri, convegni, installazioni e laboratori. Primo concorso internazionale dedicato alla progettazione e realizzazione di oggetti di design in bambù: Bamboo Rush.

www.labirintodifrancomariaricci.it

 

Messer Tulipano presenta: prepariamoci alla primavera – i tulipani

Pralormo (TO), 14 ottobre

Giornata dedicata ai tulipani in occasione dell’inizio del piantamento dei bulbi nel parco storico del Castello; si possono seguire lezioni teoriche sulla storia dei tulipani e anche assistere alle diverse fasi del piantamento attraverso lezioni pratiche che coinvolgono i partecipanti. www.castellodipralormo.com

 

Due giorni per l’autunno

Caravino (TO) 19 – 21 ottobre

Appuntamento al Castello e Parco di Masino con la mostra mercato di fiori e piante insolite, attrezzi e arredi per giardino organizzata dal FAI – Fondo Ambiente Italiano con la regia dell’Architetto Paolo Pejrone, fondatore e Presidente dell’Accademia Piemontese del Giardino. Anche quest’anno la manifestazione, dura tre giorni, e non due come suggerito dal titolo, per permettere al pubblico di appassionati e non solo di immergersi nei colori dell’autunno e fare acquisti tra le proposte di 150 vivaisti italiani ed europei, selezionati sulla base di criteri di eccellenza, innovazione e sostenibilità ambientale. Un’occasione unica per progettare il “giardino che verrà” scegliendo tra le collezioni di punta presentate dagli espositori e per raccogliere spunti e consigli sulla cura del verde grazie a speciali incontri tematici.

www.fondoambiente.it

 

Les Journees des Plantes

Chantilly, 19 – 21 ottobre

Flower show al Domaine de Chantilly dove circa 200 espositori selezionati dalle giurie e dai comitati di Plants Days espongono le loro migliori varietà, nuove cultivar, piante insolite, o riscoperte. Tema di questa ottava edizione “Chantilly’s Favourites”.

www.domainedechantilly.com

 

In Autunno: Frutti, Acque e Castelli

Cervignano del Friuli (UD), 20 e 21 ottobre

Ai Castelli di Strassoldo alla scoperta di due antichi castelli friulani, tra natura, storia e fantasia. L’appuntamento autunnale suggerisce un incantevole viaggio fra saloni arredati con quadri d’antenati, alberi genealogici e mobili antichi, nei quali fanno bella mostra di sé maestri antiquari, maestri artigiani con preziosi manufatti in oro, argento, vetro, pietre e stoffe preziosi, lana, carta, cashmere, fildiferro, pelle, legno e terracotta. Non mancano prelibatezze artigianali come cremini, torte alla glassa, aceti balsamici, cioccolate, liquirizie, salse, conserve e vin brulé con mela e cannella.

www.castellodistrassoldo.it

 

Azienda Agricola Maurizio Feletig

Arignano (TO), 27 e 28 ottobre

Fine settimana di apertura al vivaio di Arignano, dove Marizio Feletig invita tutti per osservare i colori autunnali di cinorrodi, pomi e bacche, oltre alle accattivanti tonalità di zucche ed erbacee perenni.

www.rosedabacca.it

 

Eima International 2018

Bologna, 7 – 11 novembre

Eima, Esposizione Internazionale di Macchine per l’Agricoltura e il Giardinaggio, una rassegna a cadenza biennale organizzata in 14 settori merceologici e articolata anche nei saloni specializzati di EIMA Componenti, EIMA Green, EIMA Energy ed EIMA M.i.A. Partecipano direttamente industrie costruttrici di ogni continente, presentando le tecnologie di avanguardia del comparto a livello mondiale. La razionale organizzazione merceologica dell’esposizione consente ad un enorme platea di visitatori professionali – ai quali vengono riservati i primi due giorni di svolgimento dell’esposizione – e amatoriali di focalizzare subito i settori d’interesse e di organizzare così al meglio la visita. A Eima prendono parte missioni di operatori economici provenienti da 60 paesi. La fiera si svolge nel quartiere fieristico di Bologna su una superficie complessiva di 375.000 mq e in ogni edizione ospita circa 1.900 espositori provenienti da 40 paesi che espongono oltre 50.000 modelli di mezzi, macchine e attrezzature per ogni tipo di lavorazione agricola o “verde” e per ogni modello di impresa.

www.eima.it

 

Anticipazioni 2019

Myplant

Milano, 20 – 22 febbraio

Importante, completa e trasversale manifestazione professionale dell’orto-florovivaismo, del paesaggio e del giardinaggio in Italia. Si svolge ogni anno nel polo fieristico Fiera Milano Rho-Pero. In costante crescita e sviluppo, la fiera è diventata rapidamente un’attrazione per tutti gli attori del comparto in Italia, guadagnando sempre maggiore credito, attenzione e mercato a livello internazionale. Lo testimoniano i numeri record che, in soli 4 anni, hanno visto moltiplicarsi superficie espositiva, presenza di buyer internazionali selezionati, iniziative messe in campo, presenze nei padiglioni. La manifestazione è riservata ai professionisti del settore, ed è l’unica che propone e promuove tutta la filiera del verde attraverso i suoi 8 macro-settori: vivai, fiori, decorazione, edilizia, macchinari, servizi, tecnica, vasi. Gli operatori del settore si danno danno quindi appuntamento qui per conoscersi, aggiornarsi, confrontarsi, entrare in contatto con nuove realtà, apprezzare novità, innovazioni e rinnovamenti, sviluppare nuovi contatti, attivare affari e collaborazioni.

www.myplantgarden.com

Cosmogarden

Brescia, 6 – 8 aprile 2019

Fiera bresciana dedicata a giardinaggio e orticoltura per esperti e non. L’appuntamento è al polo fieristico quando il Brixia Forum si tinge di verde inaugurando Cosmogarden, novità fieristica dedicata a tutto ciò che riguarda gli orti e i giardini. Tre giorni in cui privati, professionisti e aziende entrano in contatto con le ultime tendenze del mondo della progettazione dei giardini. Cosmogarden nasce da un progetto di Mauro Grandi per rispondere alla rivoluzione green a cui stiamo assistendo negli ultimi anni, in cui anche gli interni si popolano di piante e fiori. Una fiera totalmente nuova, punto d’incontro per agronomi, architetti, geometri, designer, tecnici, paesaggisti e urbanisti che entrano in contatto con le realtà del mondo del verde. Cosmogarden offre soluzioni e spunti anche ai privati e a coloro che si avvicinano per la prima volta a questo ambiente con 200 espositori in 15.000 mq, suddivisi in sette aree tematiche. Spazio a costruttori di giardini, aziende specializzate in soluzioni indoor e outdoor di arredo, attrezzature e servizi per orti e giardini; aree dedicate a piante, fiori, sementi, tecniche di coltivazione; inoltre arredo casa, e novità green per interni. Durante i tre giorni, 75 appuntamenti coinvolgono professionisti e privati, con laboratori, incontri con gli esperti, seminari e dimostrazioni tenuti da giardinieri professionisti, architetti del paesaggio, vivaisti, tecnici e docenti. Cosmogarden non è solamente un’occasione formativa e di approfondimento, ma offre anche l’opportunità di acquistare semi, piante e fiori provenienti da ogni parte del mondo, assieme ad attrezzature e servizi per l’orto e il giardino.

https://cosmogarden.it/

 

NEI GARDEN

 

Valle dei fiori – Mantova

Mostre mercato e grandi vendite al garden mantovano, aperto 7 giorni su 7. Dal 26 agosto “I mille colori del’autunno” con aceri giapponesi, rosai, aromatiche, bulbi olandesi a fioritura primaverile. Dal 9 al 30 settembre “Piante grasse” con piante a partire dal vaso del diametro 3,54 mm; mini curiose e originali. Dal 16 settembre “Piante da giardino” con siepi, conifere, frutti, tufo rocce e composizioni originali. Dal 23 settembre “Piante da interno e collezione Long Life” con piante di produzione del vivaio. Da novembre “Natale 2018” con oggettistica, abeti, palline, presepi e tutte le novità per il Natale.

www.valledeifiori.it

 

Peraga Garden Center – Mercenasco (TO)

Il garden a 15 anni dall’esordio, conta oggi oltre 12.000 mq di esposizione con più di 70.000 articoli in vendita. Attorno ad un nucleo principale di piante e fiori, prodotti per il giardinaggio e oggettistica per il fai da te, sono cresciuti nel tempo nuovi reparti e servizi, come la Biobottega, supermercato di alimentari biologici, il ristorante Bioristò annesso al garden center. L’azienda, con il suo Outlet Peraga, è specializzata nella vendita di mobili per giardini e terrazzi, arredamenti per esterni, arredamenti per dehor di bar e ristoranti, vendita di barbecue, ombrelloni, gazebo e tanti altri prodotti per esterni di abitazioni ed attività commerciali.

http://peraga.it/, https://www.peragashop.com/

 

Turin Garden – Torino

Scuola di giardinaggio pratico per appassionati del verde: “Cura del giardino nelle varie stagioni, corso autunnale” 5 lezioni di due ore per un totale di 10 ore dal 22 settembre. Dall’8 ottobre al 10 novembre esposizione: “I colori dell’autunno” con alberi e arbusti particolarmente decorativi per i colori autunnali. Ingresso libero.

www.turingarden.it

 

CORSI e SEMINARI

Fondazione Le Madri –Rolo (RE)

L’11 e il 12 ottobre: “Uso pratico dei preparati biodinamici per le diverse colture”. Incontro sulle modalità di utilizzo in base al tipo di coltura in relazione a clima, alle condizioni ambientali e allo stadio di sviluppo (fase fenologica). Relatori Paolo Pistis, ed Elena Zaramella. Il 2 e 3 novembre: “Viticoltura professionale biodinamica (1° livello)”. Conversione, conduzione e vinificazione per ottenere un prodotto di alta qualità; i preparati biodinamici; la gestione del suolo e della pianta in viticoltura biodinamica. Relatore Adriano Zago. Il 10 e 24 novembre: “Corso di orticoltura biodinamica (1° livello)”. La coltivazione degli ortaggi con il metodo biodinamico. Relatore Fabio Fioravanti.

www.fondazionelemadri.it, www.biodinamica.org, http://www.biodinamica.org/sedi-in-italia/emilia-romagna/

 

Fondazione Benetton Studi Ricerche – Treviso

“Il progetto del giardino, tra memoria e sguardo al futuro” è il tema della nuova edizione di “Naturale inclinazione”, il ciclo di incontri dedicati al pensare e al fare giardino nel mondo contemporaneo, organizzato dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche. Quest’anno sono tre gli appuntamenti in programma: un seminario pubblico sul paesaggista francese Pascal Cribier il 12 settembre alle ore 17; la proiezione del film capolavoro di Jacques Tati, “Mio zio/Mon oncle”, il 14 settembre alle ore 21; e un incontro pubblico, il 19 settembre alle ore 18, che, a partire dall’esempio del giardino della Minerva a Salerno, porta la riflessione sul tema della progettazione del giardino, fra passato e presente.

www.fbsr.it

 

Scuola Arte&Messaggio – Milano

“Progettista di Giardini” corso sul verde privato e pubblico. Il percorso è biennale, si svolge il lunedì, il mercoledì e il giovedì dalle 17.00 alle 20.00, da settembre a giugno, ed è aperto a tutti coloro che sono in possesso di un diploma di scuola media superiore di qualsiasi indirizzo. La quota di iscrizione è di € 671,00 all’anno, frazionabile. Per presentare la propria candidatura, occorre inviare il modulo scaricabile dal sito www.artemessaggio.it

 

Cam – Corsi di Arti e Mestieri – Foligno

“Corso di frutticoltura e giardinaggio” in due moduli:”Frutticoltura” 2 ottobre – fine gennaio’19 (25 ore); “Giardinaggio” 5 marzo – fine giugno’19 (20 ore). Relatore Andrea Emiliani, agronomo, giardiniere, docente, e proprietario del “Giardino del CentoRose” con la collezione più grande al mondo di Rose Inglesi. Tel. 349 7257829

 

Maria Rita Stirpe

Corsi di acquarello botanico “La Flora di Lady Walton” presso Giardini La Mortella di Ischia (NA) 14 – 20 ottobre.

www.mariaritastirpe.it

 

 

NEI PARCHI

Castello di Rivau – Valle della Loira

Viaggio di fine estate nella Valle della Loira al Castello di Rivau tra settembre e ottobre. Tantissimi gli eventi in programma tra i quali l’orto che si colora con 43 varietà di zucche e di legumi insoliti e in via di estinzione. Il 9 settembre “Festa delle zucche e dell’orto”, per tutta la giornata iniziative dedicate alle 43 varietà di zucche coltivate nell’Orto di Gargantua del castello. Il 27 e 29 ottobre “Festa dei fiori d’autunno” che saluta l’arrivo della nuova stagione con creazioni floreali a base di crisantemi e margherite autunnali. Il 31 ottobre giornata di Halloween con la caccia al tesoro “Trick or treat”.

www.chateaudurivau.com

 

Villa Pergola – Alassio

A settembre nei Giardini di Villa della Pergola è piacevole passeggiare tra le belle piante di agrumi cariche di frutti e fiori profumati. Sono più di 100 le piante e 40 le varietà ornamentali e da frutto: aranci, limoni, chinotto, bergamotti, cedri – tra cui la varietà Citrus medica ‘Digitata’, detta Mano di Buddha e il pomelo (Citrus grandi), l’agrume più grande di tutti. È possibile scoprire la collezione di agrumi ogni fine settimana durante le visite guidate su prenotazione.

www.giardinidivilladellapergola.it).

 

Logos Publishing Srl - P.IVA e C.F. 02313240364 - REA Modena No. 281025 - C.S. 42.200 Euro
strada Curtatona n.5/2, 41126 Modena (MO), Italia